Call Center 800.466.466

Guasti idrico 800.896.960

Autolettura idrica 800.212.742

Ingombranti 800.811.333

Prenotazione Ecocentri 800.166.629

Altri

Nel biennio 2018-2019 Veritas ha erogato 5.024 bonus sociali idrici

Martedì 1 Dicembre 2020

Acqua Campagna Lupia

Totale 75.790 euro, in media 15,10 euro a famiglia

Nel corso del 2018-2019 Veritas ha erogato bonus idrici per 75.790 euro a 5.024 famiglie del territorio, con una media di 15,10 euro a utenza, con la divisione territoriale riportata nella tabella allegata. In questo biennio, lo sconto previsto dal bonus è stato erogato solo sulla quota variabile del servizio di acquedotto. La normativa è però cambiata, quindi dal 2020 sono state aggiunte anche le quote variabili relative a fognatura e depurazione.

Il bonus sociale idrico è uno sconto nella bolletta del servizio idrico integrato - deciso dall’Autorità di regolazione per energia reti e ambiente (Arera) – destinato alle utenze domestiche residenti in condizioni di disagio economico-sociale. Così come stabilito da Arera, questa agevolazione è a carico della collettività ed è quindi presente, per quota parte, nella bolletta di ogni utente. Il bonus sociale idrico permette alle famiglie in difficoltà economica di avere una riduzione nella bolletta del servizio idrico integrato (relativa ai servizi di acquedotto, fognatura e depurazione) pari al costo di 18,25 metri cubi annui per ciascun componente il nucleo familiare. Ciò equivale a 50 litri al giorno, che corrispondono al quantitativo minimo – stabilito dalla legge – necessario per soddisfare le esigenze quotidiane di una famiglia media.

Le condizioni per ottenere l’agevolazione sono quelle previste per l’accesso ai bonus elettrico e gas: indicatore Isee del nucleo familiare non superiore a 8.107,50 euro; famiglia con almeno quattro figli a carico e indicatore Isee non superiore a 20.000 euro; titolare di reddito o pensione di cittadinanza. Il bonus può essere richiesto anche da persone che utilizzano apparecchiature elettromedicali essenziali alla sopravvivenza. In questo caso, uno dei componenti del nucleo familiare Isee deve essere intestatario di un contratto di fornitura idrica attivo e con tariffa per usi domestici oppure deve utilizzare una fornitura condominiale idrica attiva. Ulteriori informazioni e le modalità per ottenere il bonus sono reperibili nella pagina del proprio Comune in questo sito, oppure nel sito www.arera.it

AllegatoDimensione
Tabella bonus per Comune226.64 KB