Call Center 800.466.466 / 041.96.555.30

Guasti servizio idrico 800.896.960

Autolettura contatore idrico 800.212.742

Asporto ingombranti 800.811.333

Altri

Concorso "L'ambiente dice grazie!"

L'ambiente dice grazie!

A causa dell’emergenza Coronavirus CODIV-19 il Concorso “L’AMBIENTE DICE GRAZIE!” viene sospeso e rimandato al prossimo anno scolastico. Le iscrizioni già pervenute e gli elaborati che abbiamo già ricevuto conserveranno la loro validità anche per il 2020/2021. Vi aggiorneremo rispetto alle nuove date di consegna nei primi mesi del prossimo anno.

Concorso a premi per le scuole primarie e secondarie di I grado del territorio in cui Veritas gestisce il servizio idrico integrato

Anno scolastico 2019/2020

Veritas, in collaborazione con i gestori idrici pubblici del Veneto riuniti nel consorzio Viveracqua, propone alle classi delle scuole primarie e secondarie di I grado del proprio territorio il concorso "L’ambiente dice grazie!".

Veritas gestisce il ciclo integrato delle acque occupandosi, oltre che della distribuzione di acqua potabile, anche della raccolta e della depurazione delle acque reflue domestiche ed industriali.

Il sistema di depurazione comprende 2.768 km di fognatura che convogliano i liquami negli impianti di deputazione, dove le acque reflue vengono trattate prima di essere restituite all’ambiente.

Gli elaborati saranno diffusi da Veritas attraverso i propri canali e potranno essere utilizzati per campagne di comunicazione.

Info segreteria organizzativa concorso:

 

Regolamento

Articolo 1

Tema del concorso è la depurazione dell’acqua come processo fondamentale del ciclo idrico integrato prima della sua restituzione all’ambiente.

Articolo 2

Il concorso è diviso in due sezioni: uno riservato alle classi delle scuole primarie; l’altro alle secondarie di I grado del territorio dove Veritas gestisce il servizio idrico integrato. Ogni classe può presentare un solo elaborato; è ammessa la collaborazione di più classi uniche purché non si superino i 30 alunni totali. Per partecipare, le classi dovranno produrre un elaborato che potrà essere:

  • Uno spot video, della durata massima di 60”;
  • Uno spot audio della durata massima di 60”;
  • Una rappresentazione grafica: disegni o immagini frutto di ricerche e approfondimenti, eventualmente correlati da foto o commenti di esperimenti e/o esperienze effettuate.

L’elaborato avrà lo scopo di approfondire il percorso che compie l’acqua dopo il suo utilizzo ed evidenziare l’importanza del lavoro di depurazione per la salvaguardia dell’ambiente.

Il buon funzionamento di fognature e depuratori ha un ruolo molto importante nella protezione dell’ambiente, dei nostri mari e dei nostri fiumi. Per i video saranno accettati solo i formati .avi, .mpeg, .wmv, .mov, .mp4 o analoghi (no .ppt o .pps); i file audio dovranno essere prodotti esclusivamente nel formato .mp3.

Articolo 3

Per selezionare i vincitori, Veritas costituirà una commissione formata da rappresentanti aziendali. Il giudizio della commissione è inappellabile.

Articolo 4

I lavori saranno valutati secondo questi criteri:

  • originalità;
  • creatività;
  • livello di approfondimento in relazione all’età dei partecipanti;
  • chiarezza espressiva;
  • complessità.

Articolo 5

I primi classificati di ogni categoria (scuole primarie e secondarie di I grado) saranno premiati con un buono d’acquisto del valore di 500 euro per l’acquisto di materiale di cancelleria.
Le due classi premiate, inoltre, parteciperanno alla festa “tutti per l’acqua” che riunirà i vincitori dell’analogo concorso indetto dalle aziende idriche pubbliche del Veneto che fanno parte del consorzio Viveracqua e si terrà nella seconda metà di maggio.

Articolo 6

Nessuna responsabilità potrà essere attribuita a Veritas nel caso di attribuzioni illegittime o di contenuti che violino le leggi e le normative in vigore.

Articolo 7

I partecipanti sollevano Veritas da ogni responsabilità riguardante l’utilizzo delle immagini delle persone riprese.

Articolo 8

Il modulo di partecipazione compilato in ogni sua parte dovrà essere inviato entro il 20/04/2020 esclusivamente via email a: ufficiostampa@gruppoveritas.it.

Si chiede di fornire, unitamente all’elaborato, la dichiarazione del dirigente che attesti il possesso delle liberatorie nel caso di persone ritratte, fotografate o riprese e autorizzi l’utilizzo e la diffusione del materiale presentato sempre per scopi divulgativi e/o didattici.

Gli elaborati dovranno pervenire entro il 30/04/2020 con le seguenti modalità:

  • file video e audio esclusivamente via WETRANSFER all’indirizzo mail: ufficiostampa@gruppoveritas.it;
  • elaborati grafici consegnati brevi manu o mezzo posta presso Veritas SPA - Ufficio Comunicazione – Santa Croce 498 (Piazzale Roma), 30135 Venezia.

Si chiede di fornire, unitamente all’elaborato, la dichiarazione del dirigente che attesti il possesso delle liberatorie nel caso di persone ritratte, fotografate o riprese e autorizzi l’utilizzo e la diffusione del materiale presentato sempre per scopi divulgativi e/o didattici.

Gli elaborati dovranno essere obbligatoriamente accompagnati (pena la mancata accettazione) dalle indicazioni della classe, dell’istituto scolastico, della località e degli insegnanti referenti, con mail e numero di telefono.

Articolo 9

L’iscrizione al concorso e la consegna degli elaborati autorizza Veritas a utilizzarli e diffonderli attraverso i propri canali.