Call Center 800.466.466

Guasti idrico 800.896.960

Autolettura idrica 800.212.742

Ingombranti 800.811.333

Prenotazione Ecocentri 800.166.629

Altri

Energia dal Css

A Fusina l’impianto che ricava energia dal Combustibile solido secondario

La Regione del Veneto ha autorizzato la società Ecoprogetto (controllata da Veritas) ad aggiornare le tecnologie già in funzione nei propri impianti di Porto Marghera (Ve), consentendo quindi di recuperare direttamente energia dal combustibile solido secondario prodotto a Fusina dal trattamento del rifiuto secco residuo (che non può essere riciclato) raccolto nel territorio della Città metropolitana di Venezia e nel Comune di Mogliano Veneto (Tv). Questo materiale non è più utilizzato da Enel insieme al carbone nella centrale termoelettrica Andrea Palladio di Enel a Porto Marghera, attualmente in fase di riconversione. Le 60.000 tonnellate di Css rappresentano solo il 15% del totale dei rifiuti raccolti nel territorio di Veritas e ora sono inviate in altri impianti in Italia e all’estero, con l’ovvio aumento dei costi di smaltimento e dell’inquinamento prodotto dai camion utilizzati per il trasporto. Invece, valorizzando direttamente il Css a Fusina, sarà possibile contenere i costi di smaltimento dei rifiuti e produrre energia per l’autofunzionamento dell’impianto. Questo sistema soddisfa pienamente il modello dell’economia circolare. Infatti, l’82% delle 530.000 tonnellate di rifiuti raccolte nel nostro territorio è riciclato, il 15% (attualmente in nessun altro modo riciclabile) recuperato sotto forma di energia e solo il 3% conferito in discarica.

Il progetto prevede anche l’uso del calore prodotto dall'impianto per essiccare i fanghi da depurazione civile, ridurli e usarli come biomassa per recuperare energia. Anche in questo caso si tratta di un miglioramento per l’ambiente, dal momento che i fanghi non finiranno più in discarica (come succede adesso, con evidente aggravio economico), né in agricoltura, in linea con le migliori pratiche di trattamento di questi materiali, indicate anche dall’Organizzazione mondiale della Sanità.

Rifiuto secco raccolto e percentuale di differenziata nei 45 comuni serviti da Gruppo Veritas

Pagine di approfondimento e risorse esterne

News e comunicati stampa

13 gennaio 2021

Italia Nostra è disinformata sull’impianto di Fusina per la valorizzazione del Css di Veritas

L'Unione europea: "Non ci sono violazioni rispetto ai principi comunitari sull’economia circolare"

Leggi tutto

29 dicembre 2020

Nessun fango inquinato di Arzignano nell’impianto di Fusina di Veritas

Notizia totalmente falsa divulgata da un sito vicentino

Leggi tutto

29 settembre 2020

"Nessuno in Italia è più virtuoso di noi, perché contestano il progetto di trasformare il Css in energia?"

Dichiarazioni di Vladimiro Agostini, presidente di Veritas

Leggi tutto

17 luglio 2020

Il presidente di Veritas, Vladimiro Agostini: "Soddisfatti per il via libera del Comitato tecnico all'impianto di Fusina"

Anche chi contesta si accorgerà che difendiamo la salute dei cittadini e rispettiamo il territorio

Leggi tutto

4 giugno 2020

Legambiente ha premiato Veritas per la riduzione dei rifiuti e lo sviluppo dell’economia circolare

Curiose e fuori luogo le critiche all'impianto di Fusina

Leggi tutto

14 aprile 2020

Il nostro sistema di smaltimento dei rifiuti è all'avanguardia e rispettoso di territorio e ambiente

Lettera del presidente Agostini al governatore Luca Zaia.

Leggi tutto

14 aprile 2020

Senza impianto bollette dei rifiuti più care di quasi 5 milioni di euro all'anno

Senza contare l'enorme danno ambientale provocato dall'utilizzo delle discariche come alternativa.

Leggi tutto

30 marzo 2020

Il nostro impianto di Fusina è sicuro e controllato. E' inaccettabile allarmare i cittadini con falsità

Intervento congiunto del presidente Agostini e del dg Razzini

Leggi tutto

05 marzo 2020

Il Consiglio di Bacino dà il via libera all’impianto di Fusina per il recupero energetico del css

Sindaci favorevoli: “Farà crescere la differenziata e diminuire la quantità di rifiuto secco residuo da trattare e smaltire“.

Leggi tutto

02 marzo 2020

L’impianto di Fusina è dimensionato alle esigenze del nostro territorio

Unica soluzione per evitare emergenze legate ai rifiuti

Leggi tutto

18 febbraio 2020

Sull’impianto di Fusina troppe parole false e irresponsabili, così non si tutelano i cittadini

Comitati e associazioni continuano a fornire notizie fuorvianti.

Leggi tutto

12 febbraio 2020

Senza impianti di trattamento e smaltimento il sistema dei rifiuti è destinato a collassare come a Roma

E’ falso dire che a Fusina arriveranno 450.000 tonn di rifiuti.

Leggi tutto

5 febbraio 2020

"I Sindaci hanno a cuore la salute dei cittadini; il territorio ha bisogno di impianti adeguati"

Il Comitato di Coordinamento e controllo dei Sindaci e amministratori azionisti di Veritas (51 Comuni soci) ribadisce la necessità di mettere al sicuro i propri territori da ogni possibile emergenza legata allo smaltimento dei rifiuti.

Leggi tutto

29 gennaio 2020

"Basta processi alle intenzioni sulla questione dell’impianto di valorizzazione energetica del Css"

Falso sostenere che Veritas voglia aumentarne la potenza.

Leggi tutto

16 gennaio 2020

"Il rifiuto è una risorsa e l'utilizzo del Css nell'impianto di Veritas di Fusina ci metterà al riparo dalle emergenze"

Dichiarazione del presidente dell'assessore De Martin (Comune di Venezia).

Leggi tutto

29 novembre 2019

"Ancora una volta - quando si parla della richiesta di Veritas di ricavare direttamente energia dal Css prodotto a Fusina - associazioni e alcuni partiti raccontano una realtà che tale non è"

Dichiarazione del presidente di Veritas Vladimiro Agostini sulla richiesta di procedura VIA per l'impianto di Fusina.

Leggi tutto

31 ottobre 2019

L'uso del Css nell'impianto di Fusina non farà crescere le emissioni in atmosfera

Le maniche installate abbatteranno le polveri.

Leggi tutto

16 ottobre 2019

Notizie allarmistiche sul progetto di Veritas di produrre direttamente energia elettrica dal Css

Girano notizie allarmistiche sulla richiesta della società Ecoprogetto, controllata da Veritas, di sostituire nell’esistente impianto di Fusina la biomassa vergine (legno e ramaglie) con Css, per produrre energia.

Leggi tutto

2 ottobre 2019

A Fusina non ci sarà alcun nuovo inceneritore

A Fusina non è prevista la realizzazione del più grande termovalorizzatore del Veneto, contrariamente a quanto hanno dichiarato tre associazioni, illustrando le loro osservazioni al progetto sottoposto da Veritas a procedura regionale di Valutazione di impatto ambientale (VIA).

Leggi tutto